1
label
Tu sei qui: Home
Domenica, 29 Nov 2020

Quando lo studio dentistico diventa un brand

E-mail Stampa PDF

Italian Dental Journal

Un esperto del settore analizza la professione odontoiatrica dal punto di vista squisitamente imprenditoriale e di marketing, soprattutto alla luce delle opportunità offerte dal web.

 

Il settore odontoiatrico negli ultimi anni è decisamente cambiato. A svantaggio di coloro, per lo più titolari di piccoli studi in attività da tempo, che non hanno compreso fino in fondo quanto il cambiamento incida sul risultato della loro attività imprenditoriale, in termini di redditività e non solo. Molti odontoiatri non hanno ancora del tutto chiaro il concetto di imprenditorialità in senso stretto, necessario per affrontare efficacemente il mercato in cui operano e per apparire meno vulnerabili rispetto al cambiamento. Né hanno compreso, nella maggior parte dei casi, che il paziente è il cliente, che le cure e i trattamenti dentari rappresentano i servizi offerti, che la prima visita è di fatto una trattativa commerciale, che l’equipe medica rappresenta il team working e che lo studio odontoiatrico è un brand

 

In qualità di consulente aziendale, titolare dello studio Profit & Loss Milano (www.studioplmilano.it), esperta in marketing e vendite on line e off line, mi trovo a dover supportare sempre più spesso studi e professionisti del settore odontoiatrico che desiderano approcciarsi rapidamente al tema del marketing e della pubblicità per implementare il proprio business

 

L'errore di fondo è che molti lo fanno in maniera superficiale e spesso disorganizzata. Attraverso la mia consulenza, mediante un approccio prevalentemente pratico e un orientamento imprenditoriale, mi adopero per avvicinare gli studi odontoiatrici al mercato attuale, attraverso la logica della multicanalità, tenendo conto delle reali richieste (ed esigenze) dei pazienti-clienti

 

La consulenza inizia con un vero e proprio percorso di analisi (e sessioni di business coaching), che tenga conto delle attuali condizioni dello studio dentistico, dell’analisi territoriale e del mercato in cui opera, dei concorrenti, degli obiettivi a breve e lungo termine, ragionando in termini di efficienza ed efficacia operative

 

Nella prima fase di analisi degli studi si evidenzia abitualmente una seria difficoltà. Gli odontoiatri lamentano in primis il calo del fatturato, dovuto al fatto che i pazienti disdicono sempre più spesso le visite e che mancano nuovi clienti. Parliamo di percentuali dichiarate che vanno dal 20 al 30% di diminuzione delle presenze in studio. In alcuni casi i dati condivisi sono ancora più sconfortanti. D’altra parte i pazienti si giustificano lamentando una crisi generalizzata, parcelle troppo elevate, poca attenzione alle effettive esigenze della persona e una concorrenza a basso costo

 

Scarica l'articolo completo pubblicato su Italian Dental Journal

Carta dei valori | Informativa sulla Privacy | Informativa sui cookie | Note legali | Contatti

Copyright 2015 © All right reserved - Profit & Loss Milano di Emanuela Anedda - Via Giacomo Watt, 37 - 20143 Milano - P.IVA 06089820960